• facebook
  • instagram
  • linkedin

Ruolo: Digital P.r.| Dove: Venaria Reale, Torino | Quando: 14 Novembre 2015

E’ stata annullata la serata di gala della XXI edizione di “Vienna sul Lago” una manifestazione di tradizione, solidarietà e cultura che ha decretato le giovani Debuttanti accompagnate dai Cadetti dell’Accademia Navale di Livorno “Ambasciatori Ufficiali Telethon“. La giornata è purtroppo partita all’insegna di un drammatico evento terroristico che ha comportato in Francia tre giorni ed in Italia due giorni di lutto nazionale. Un evento che ha colpisto tutta l’Europa ed il cuore di ogni essere umano nel mondo. Il Presidente del Comitato Organizzatore “Vienna sul Lago”, il Notaio Claudio Limontini insieme a tutto il Comitato Organizzatore ha espresso il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime, al Presidente Hollande e a tutti i Francesi, dichiarando: “Oggi più che mai siamo vicini al popolo francese e alle sue vittime che non possiamo considerare solo come concittadini europei. Essi sono i nostri padri, i nostri fratelli, le nostre madri e i nostri figli. Quindi anche noi partecipiamo commossi al grande lutto che si abbattuto sulla Francia, con un minuto di silenzio e con l’esecuzione dell’Inno nazionale francese, unito a quello italiano e l’Inno alla Gioia europeo”. Inevitabile quindi l’annullamento della serata condiviso dalle giovani Debuttanti provenienti da tutta Italia che hanno saputo dimostrare così grande sensibilità e maturità. Esse quindi hanno fatto il loro ingresso nella silenziosa Galleria Grande senza stringere le mani dei loro Cavalieri, gli Allievi dell’Accademia Navale di Livorno, ma stringendo unicamente il loro bouquet fasciato dai nastri del tricolore francese legato in un ideale abbraccio a quello italiano. Quindi un commosso saluto a genitori, parenti e amici, seguito da un caloroso applauso di sostegno, ha chiuso la serata. L’evento “Vienna sul Lago” è iniziato il 7 novembre con l’arrivo a Novara delle venti Debuttanti provenienti da tutta Italia ed è proseguito con la consueta visita, domenica 8 novembre, presso l’Accademia Navale di Livorno dove, grazie alla maestria della storica coreografa Ida Pezzotti, sono state formate le coppie e sono iniziate ufficialmente le prove di ballo. Nei giorni che hanno preceduto la serata conclusiva di sabato 14 novembre, la presenza degli Allievi dell’Accademia Navale a Novara è stata ricca di numerosi eventi culturali. Gli Allievi hanno potuto visitare la città, ammirare una delle più preziose collezioni di oggetti sacri in corallo del XVI-XVII secolo, la base aerea di Cameri con le infrastrutture destinate alla produzione e manutenzione degli F35. La manifestazione, organizzata dal Comitato senza scopo di lucro “Vienna sul Lago” con il sostegno della Marina Militare, rappresenta un vero binomio di cultura e solidarietà. Nel corso degli anni, la manifestazione ha ottenuto per i suoi obiettivi e le sue finalità, prestigiosi riconoscimenti dal Presidente della Repubblica Italiana e dalla Presidente della Repubblica Austriaca. Ha inoltre ricevuto negli anni l’adesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Difesa, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Piemonte, delle Ambasciate d’Austria presso il Quirinale e presso la Santa Sede, della Città di I proventi raccolti nel corso di queste prime venti edizioni hanno permesso la realizzazione di numerosi progetti: sono state donate attrezzature sanitarie ed informatiche e impianti di condizionamento a case di riposo, comunità di minori vittime di abusi familiari ed enti e associazioni benefiche; sono stati anche organizzati momenti di socializzazione per ragazzi disabili, per anziani e per minori abbandonati. Durante la stessa giornata di sabato è stato organizzato un altro momento di solidarietà. Grazie al legame tra il Comitato Organizzatore e il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio il più antico Ordine Equestre della Cristianità, che si prefigge un importante obiettivo umanitario “La Fame del nostro vicino”, sono stati consegnati generi alimentari e di prima necessità a favore del Servizio Emergenza Anziani di Torino. E’ proprio con questo obiettivo sociale che il Comitato “Vienna sul Lago”, la Marina Militare e l’Ordine Costantiniano hanno scelto di valorizzare questa serata con un’importante attività di charity, attraverso la partnership con Telethon.